OGGI.IT
| | | Fondazione Achille Castiglioni: gioiello da visitare, in centro a Milano.
Testata
16.2.2012

Fondazione Achille Castiglioni: gioiello da visitare, in centro a Milano.

Scritto da in Architettura, Design | Permalink

Fondazione Achille Castiglioni: la Stanza dei Prototipi

Sono stata fortunata a collaborare, anni fa, con lo studio Castiglioni perché ho potuto assaporare l’atmosfera calda e familiare di un luogo speciale quando era ancora in piena attività il suo grande motore: Achille Castiglioni. Tornandoci oggi in occasione della conferenza stampa per la presentazione della Fondazione Achille Castiglioni la bella sorpresa è stata quella di ritrovare un luogo vivo, brulicante e allegro.

Achille Castiglioni 1918 - 2002

Di certo non un posto dove aleggia solo l’atmosfera del passato. Forse perché il lavoro di Castiglioni è ancora talmente contemporaneo da non patire il tempo che passa.

Stanze delle meraviglie

I progetti sono tutti lì, e molti fanno parte della nostra vita quotidiana, lampade e poltrone, posate ed orologi; guardate la mensola qui sotto: si riconosce la lampada sulla destra, ma quanti sapevano che il designer era Achille Castiglioni, ed era stato nel 1958?

A destra: TACCIA, Lampada da tavolo a luce riflessa, 1958, Progetto: Achille e Pier Giacomo Castiglioni; 1962, Produzione: Flos

Lo Studio è di per sé un catalogo di lavori e dettagli, ci si perde nell’ironia della  richiesta di pagamento di Fulvio Bianconi, due pagine di disegno e scrittura, e in minuscole scatolette di lavandini…

Sui libri e dal vero: MEZZADRO, Sedile, 1957; Progetto: Achille e Pier Giacomo Castiglioni; 1970, Produzione Zanotta

Dopo le foto una dichiarazione della Fondazione.

Dida di progetto

La maquette del progetto

 

LA FONDAZIONE ACHILLE CASTIGLIONI
Perseguendo lo spirito di ottimismo che ha sempre caratterizzato la vita e l’opera di Achille Castiglioni, gli eredi – Irma, Carlo, Monica, Giovanna – hanno deciso di supportarne l’attività e garantirne la sopravvivenza mediante la costituzione della Fondazione Achille Castiglioni.
La Fondazione nasce con l’adesione della Fondazione Museo del Design, socio Fondatore Istituzionale. Questo sostegno mostra l’importanza svolta dalla Triennale di Milano / Triennale Design Museum nella promozione della cultura ed in particolare del design in Italia e nel mondo.

Istigazione alla curiosità

Curiosità appagata

Lo scopo della Fondazione Achille Castiglioni è quello di valorizzare, tutelare e rendere pubblico tutto il materiale che costituisce la concreta testimonianza dell’attività culturale, artistica, professionale ed umana di Achille.
La Fondazione, anche con l’apertura al pubblico dello Studio Museo di Piazza Castello 27 a Milano, 
intende offrire ai visitatori la vista degli artefatti progettati dall’architetto, e anche, attraverso i documenti d’archivio, far conoscere l’iter progettuale con il quale Achille ha realizzato le sue opere. Si prefigge, inoltre, di compiere ricerche, acquistare, conservare, comunicare, esporre a fini di studio ed educazione documenti od oggetti relativi al suo lavoro e in generale al futuro sviluppo del design.

Tecnologia dal passato

Dal 2006 lo Studio Museo ha sviluppato un particolare rapporto con i visitatori (oltre 24.000) trasformando l’ambito museale in un luogo dove tutti, addetti ai lavori e non, hanno potuto rivivere la magia degli oggetti ideati da Achille, e avvicinarsi all’approccio metodologico che si cela nel percorso creativo di ciascun oggetto. Vogliamo invitare tutti: Istituzioni, aziende di design, cultori del design, semplici cittadini ad essere partecipi di questa iniziativa, a venire a visitarla, a farla propria e se lo riterrete, a divenire soci della Fondazione Achille Castiglioni. I promotori e fondatori della Fondazione Achille Castiglioni

Studio Museo Achille Castiglioni
Piazza Castello, 27
20121 Milano
tel. +39.02.8053606
www.achillecastiglioni.it
info@achillecastiglioni.it

La Stanza dei Tecnigrafi

 


    Commenti dell'articolo (3)
    • mowrer | 17 febbraio 2012 alle 18:16

      belli i totem di Daniel Silver, ma insuperabile il Suo pullover dalle maniche larghe…

    • Michela Moro | 17 febbraio 2012 alle 18:32

      mi scusi, ma lei non dovrebbe commentare la Fondazione Castiglioni…? grazie del complimento comunque, alla prossima

    • mowrer | 18 febbraio 2012 alle 15:29

      beh ho approfittato del luogo per commentare anche Cool Art, che, insieme alle trasmissioni di Daverio, sono la cosa migliore sull’arte che si possa vedere in televisione; me ne asterrò.Sento più vivo il messaggio televisivo e il tono efficace delle Sue interviste, rispetto ai suoi articoli che comunque apprezzo sempre per efficacia e sintesi, ma potrei commentarli dopo aver “vissuto” de visu le mostre, cosa che non sempre posso fare

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

I più visitati
Categorie
Ultimi commenti
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  
Le altre firme
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now