OGGI.IT
| | | | Bigodini anti-crespo
Testata
28.10.2008

Bigodini anti-crespo

Scritto da in News dal Beauty-Case | Permalink

Foto da Imax Tree, Jacobs PE 08

Foto da Imax Tree, Jacobs PE 08

Ragazze ricce come me, se avete passato il  limite della fantomatica “piega naturale” scivolando inesorabilmente verso la piaga della spettinatura cronica, gioite! Sono uscita da questa situazione incresciosa riportando alla luce la messa in piega con i bigodini (vietato inorridire: anche il backstage delle sfilate pullula di questi umili aggeggi…).

Tralasciando il brushing, che è l’autostrada delle doppie punte, per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo, basta ammorbidire ben bene i capelli con il balsamo dopo lo shampoo, lasciarli asciugare all’aria per un po’ e, quando sono ancora umidi, procedere all’arrotolamento delle ciocche (servono una dozzina di bigodini per capelli di media lunghezza).

In confidenza, riesco a rasentare la perfezione con questi semplici escamotage:

  1. presto la massima attenzione alle punte, arrotolandole sul bigodino in modo che restino ben distese
  2. completo l’asciugatura dei capelli con la cuffia-phon
  3. sciolgo le ciocche dai bigodini e le “confondo” con vigorosi colpi di spazzola, non senza aver passato tra i capelli, le mani  ”sporcate” con 3 gocce di olio di lino (si acquista in erboristeria, ma è anche un  ingrediente cosmetico. Personalmente uso i Cristalli Liquidi Extra-Luce di Collistar). Serve per lucidare la capigliatura e proteggere le punte.

Et voilà!

beauty-spia


    Commenti dell'articolo (2)
    • ricciaforever | 11 novembre 2008 alle 16:41

      Ragazze, io ho trovato un modo molto più veloce per definire i miei ricci un pò mosci e con tendenze al crespo (soprattutto con questo clima uggioso): un arricciacapelli fantastico, sagomato in maniera ondulata che crea ricci di misura diversa in un solo gesto. Infatti è il primo ferro, tra quelli che ho provato, capace di creare dei ricci dall’effetto naturale…non perdo tempo e non rischio il crespo ma nemmeno l’effetto “bambola”! L’ho trovato dalla mia parrucchiera, la marca è UKI e il nome dell’arricciacapelli WAVE MASTER. sito web: http://www.ukiinternational.com

    • tony | 5 dicembre 2008 alle 19:21

      il rimedio al crespo si risolve mettendo sul capello pulito un bicchiere di aceto e lasciato in posa 5 minuti.

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

I più visitati
Categorie
Ultimi commenti
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now