OGGI.IT
| | | | Quell’irresistibile voglia di calore intorno al collo
Testata
26.10.2009

Quell’irresistibile voglia di calore intorno al collo

Scritto da in Schemi: Knit&Crochet | Permalink

Feva's grey pleasure

Feva's grey pleasure

Amo l’autunno. Lo dico sempre. Lo dico ogni anno. Ma non ne posso fare a meno, mi piace. Mi piace il cielo terso per la tramontana, mi piacciono le foglie arancioni che cadono, le giacchine di velluto e gli stivaletti corti. E soprattutto mi piace tantissimo avvolgermi di nuovo in qualcosa di morbidissimo e caldo. Non troppo però, perché non fa ancora freddissimo, ma quanto basta per non prendersi un raffreddore.

E allora qual è il progetto ideale per me in questo periodo, chiaramente lo scaldacollo-capelet. Gironzolando su Ravelry ne ho trovati almeno 4 che vorrei realizzare SUBITO. Se solo fossi abbastanza veloce… Ve li metto qui sotto (per vedere i link a Ravelry bisogna essere registrati), sono: l’EDI Cowl di Alexandra Tinsley, lo shadow[]box di Alison Brookbanks (ma mi piace di più nella versione di Feva), l’Herringbone Cowl by Lauren Osborne , il Pashmina cowl di Joelle Hoverson (nella versione Royal Cowl’s) e per finire anche il Cropped Cardi di Cathy Carron, che però è già un lavoro più impegnativo e poi non ho lo schema.

Al momento propendo per lo ShadowBox di Feva, mi pare il più versatile e veloce, voi quale mi consigliate?

Pippawilson


COMMENTI: 19, lascia il tuo!   |   Permalink   
    Commenti dell'articolo (19)
    • artgenius | 26 ottobre 2009 alle 21:08

      Grazie mille! Come sempre suggerite progetti alla portata di tutti e bellissimi. Complimenti! Scaldo i ferri e mi cimento. Dile

    • melusine_tricote | 27 ottobre 2009 alle 09:10

      Difficile da scegliere ! Io ho realizzato questo : http://www.bergeredefrance.fr/img/upload/tricotheque/bloc/grand/176.jpg e non lo lascio più ! Mi piace anche molto il Feva…

    • pippawilson | 27 ottobre 2009 alle 16:36

      Melusine, bellissimo! anche io ne voglio fare unooooooo

    • pippawilson | 27 ottobre 2009 alle 16:37

      artgenius :) )

    • melusine_tricote | 28 ottobre 2009 alle 08:39

      @ pippawilson : Dai pippa, se lo inizi oggi, in una settimana è finito ;-)

    • zanza | 28 ottobre 2009 alle 09:55

      belli ma io sono innamorata di quello rosso della foto n.2…e quando o come leggere le istruzioni?
      interessante,avvincente il tuo blog!!!
      ciao
      zanza

    • pippawilson | 29 ottobre 2009 alle 16:01

      Cara Zanza, grazie! Il collo rosso è questo:http://www.ravelry.com/patterns/library/pashmina-cowl e in pratica si tratta di un lungo tubo a maglia rasata. Semplicissimo eppure bello :)

    • ada bartoli | 30 ottobre 2009 alle 18:41

      lo scalda collo grigio è bellissimo ,ma come si fà ,quante maglie iniziare , si usano ferri normali o un gioco di ferri ? speranzosa di una vostra risposta vi saluto ada

    • Elena | 1 novembre 2009 alle 09:29

      Veramente bellissimi ed elleganti tutti i modelli presentati e sicuro tengono anche molto caldo.

    • pippawilson | 1 novembre 2009 alle 23:07

      Cara Ada, lo schema dello scaldacollo-capelet dice che lei ha messo su 46 maglie e le ha lavorate in maglia legaccio fino ad ottenere la circonferenza desiderata quindi ha cucito le due estremità. Sono schemi piuttosto liberi, dipende anche molto dalla lana che hai. Lo puoi lavorare o in circolare o in lineare e poi cucirlo. A seconda di come ti trovi meglio. :)
      Elena, a chi lo dici, vorrei farli tutti!!

    • pippawilson | 1 novembre 2009 alle 23:12

      Ada, ohps scusa ti ho messo le misure dello scaldacollo nella foto numero 3. Quello nella foto grande è stato lavorato su ferri circolari da 100 cm partendo con 150(S) 156(M) 162(L) maglie, lavorate poi in tondo in maglia legaccio. Il disegno originale prevede due fili di lana lavorati insieme su ferri da 6 mm. Buon lavoro!

    • roberta | 2 novembre 2009 alle 09:52

      d a poco tempo spazio nel vostro sito e sono anke un po’ imbranata con il pc! devo complimentarmi con tutte voi! siete veramente ok!vorrei iscrivermi ma come devo fare?mi aiutate?grazie

    • pippawilson | 2 novembre 2009 alle 11:36

      Cara Roberta, la partecipazione a questo blog è libera, se vuoi iscriverti a Leiweb puoi farlo qui: http://www.leiweb.it/pfcommunity/GoToRegistrazione.do benarrivata!

    • marialuisa | 14 novembre 2009 alle 20:30

      Scaldacollo: che idea geniale e facile facile. Leiweb mi ha fatto tornare la voglia di riprendere i ferri. Ho già creato quattro scaldacollo per le mie amiche: quasi quasi tra spille di lana e scaldacollo con i regali di Natale sono a posto. Grazie a pippawilson per i suggerimenti: è una miniera di idee! e grazie a leiweb se ho scoperto i siti inglesi di knit. Buon lavoro a tutte. MLuisa

    • pippawilson | 16 novembre 2009 alle 16:43

      Cara Marialuisa non sai quanto mi fa piacere! A brevissimo pubblicherò anche una lista di progetti a maglia e uncinetto per regali di Natale last-minute per le ritardatarie croniche come me, spero che ci troverai qualche altra idea che ti possa piacere :)

    • Charlie | 16 novembre 2009 alle 21:29

      ragzze, complimenti davvero! é da una vita che cerco sulla rete un blog serio e utile come questo! se solo vi avessi intercettato prima avrei potuto tricottare oggetti originali durante la gravidanza! Invece ho creato una banalissima copertina! Per lo scaldacollo qulcuno può darmi qualche dritta per una decorazione con trecce oversize?
      Grazi mille.

    • pippawilson | 17 novembre 2009 alle 13:05

      Ciao Charlie, per le trecce è semplicissimo, qui c’è spiegato come farle semplici:: http://www.leiweb.it/hobby-e-casa/hobby/maglia/08_a_incrocio_semplice.shtml e qui quelle più grosse: http://www.leiweb.it/hobby-e-casa/hobby/maglia/08_f_intreccio_misto.shtml basta che le intervalli con delle coste e poi chiudi il collo in tondo (oppure se preferisci lo puoi lavorare dall’inizio sui ferri circolari http://www.leiweb.it/hobby-e-casa/hobby/maglia/08_a_lavorazione_in_tondo.shtml ) :)

    • Facchini Catina | 11 gennaio 2010 alle 10:42

      Vedo che c’è molta gente che lavora a maglia e ricamo a mano. Io l’ho trasformato in lavoro. [I dati personali dell'utente sono stati rimossi per motivi di privacy e per evitare la pubblicità su questo blog]

    • ritalei | 10 ottobre 2010 alle 15:14

      mi piace moltissimo,è proprio come piace a me che sono tanto freddolosa nonostante viva a napoli,e vorrei provare a farlo,dove trovo le spiegazioni spero dettagliatissime? grazie e a presto

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

Impara e partecipa!
Schemi primaverili
Ultimi Commenti
I più visitati
Categorie
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now