OGGI.IT
| | | | Autunno Tricot: la sciarpa è maxi
Testata
27.8.2010

Autunno Tricot: la sciarpa è maxi

Scritto da in Dalle passerelle ai ferri | Permalink

Autunno Tricot: la sciarpa è maxi

La sciarpa è il primo oggetto che mi viene voglia di sferruzzare ai primi freddi. Quest’anno, poi, dopo aver visto queste sciarpe immense, lunghissime e super bulky, mi è venuta una voglia matta di procurarmi del filato grossissimo e realizzare una sciarpa da avvolgere 10 volte intorno al collo.

L’unica scelta da fare è se realizzarla a maglia rasata, a maglia legaccio, a coste o finte coste.

Un bel dilemma, che spero di dipanare guardando queste foto. Per ora la mia preferita è quella beige di Paul&Joe, mi pare facilissima e velocissima da fare. E poi il cammello è il colore dell’anno, no?

Voi quale preferite?

Pippawilson

Guarda altri schemi di sciarpeVAI ALLA VIDEO SCUOLA DI MAGLIA


    Commenti dell'articolo (15)
    • ciami | 27 agosto 2010 alle 18:23

      Su tutti Michael Kors, ma anche Cnc non è male.
      Il color cammello sarà anche il colore dell’anno ma temo mi sbatta come niente mai! ;)

    • lola | 27 agosto 2010 alle 18:23

      Quella di Kors, e anche il cappello! Varrebbe la pena fare l’investimento e comprare il filato di cammello…ma temo costerebbe più dell’originale :)

    • lola | 27 agosto 2010 alle 18:25

      Ciami, a questo punto potremmo fare un KAL ;)

    • ciami | 27 agosto 2010 alle 23:18

      oh yes Lola..! ;)
      Kors forever (sì però io quella grigia, che il cammello ‘gna fo).

    • pippawilson | 28 agosto 2010 alle 14:54

      Io ho ceduto al cammello, mi piace quella di Paul & Joe ma anche li prevedo necessario investimento in Alpaca Bulky…

    • anita | 29 agosto 2010 alle 17:14

      Sono tutte belle, con un po’ di pazienza, arrivando l’inverno, si psso fare tutte.
      Nei negozi specializzati si trovano tanti tipi di lana, e per provare non occorre spendere una fortuna. Tre/quattro gomitoli ed un paio di ferri è quello che occorre. Proviamoci tutte ed inviamo le foto dei nostri lavori. Ciao Anita

    • Fra | 30 agosto 2010 alle 13:37

      Secondo voi, quale dovrebbe essere la lunghezza ottimale per una sciarpa da donna?Io ne sto realizzando una con i ferri 5 e non riesco a decidermi sulla lunghezza…sono arrivata a 180 cm ed è giusta giusta per un giro intorno al collo….però non vorrei neanche che mi arrivi ai piedi….

    • Alice Twain | 1 settembre 2010 alle 13:22

      @Fra, non esiste una lunghezza *giusta* in assoluto. Sciarpa è una cosina piccina picciò che appena si incrocia e deve essere fermata con una spilla così come una roba da Dottoor Who. La cosa bella è che essendo una sciarpa essenzialmente un nastro, puoi provarla e fermarti con la lavorazione quando vuoi. Insomma, scegli un modello che ti piace, scegli una lana che ti piace, inizia a lavorarla e, di tanto in tanto, provala. Continua a provarla finché non avrai raggiunto la tua lunghezza ideale (tieni presente che spesso le sciarpe tendono ad allungarsi un po’ sotto il loro stesso peso, per cui potresti prendere 5-10 cm per ogni metro di sciarpa lavorata, a seconda della lavorzione e del filato usato). Compra almeno 3 etti di filato; di quello che avanza puoi metterti daccordo con il negozio e restituirlo (purché in gomitoli *intatti*) oppure puoi usarlo per fartici dei manicotti o un cappello da usare con la sciarpa.

    • Fra | 4 settembre 2010 alle 18:28

      Hai ragione, non avevo tenuto conto del fatto che si allunga un po’ anche con il suo peso…si anche io sapevo che una specie di parametro fosse la quantità, infatti di solito come dici tu per una sciarpa servono almeno 3 etti di lana, indipendentemente dalla grandezza dei ferri. Farò riferimento a questo anche perché poi dovrei provarla con la giacca pesante e tutto per vedere proprio se va bene e ho tutta la roba pesante in lavanderia ora :-)

    • Alice Twain | 4 settembre 2010 alle 23:15

      In realtà la quantità in termini di peso è un parametro un po’ sballato. Meglio sarebbe parlare di metratura in rapporto alla tensione, in questo senso se per esempio il tuo filato lo lavori a 20 maglie per 10 cm sai che con 450 metri di flato ottieni una sciarpa larga 25 cm e lunga poco meno di un metro e mezzo. Ma a seconda delle fibre e del modio i cui sono filate, a parità di tensione ottenuta questa metratura può corrispondere a 2 o 3 etti di materiale (circa). Però è MOLTO più facile parlare di peso che di metratura perché addirittura alcuni produttori non mettono la metratura in fascetta (je possino!).

    • kaduina | 16 settembre 2010 alle 11:42

      caspita, sciarpe stupende!
      @Alice Twain: il problema è proprio questo…le aziende che non mettono la metratura!
      io comunque preferisco sempre comprare un gomitolo in piu’ pittosto che uno in meno…adoro le sciarpe lunghissime (anche se le preferisco piu’ strette), e se poi mi si riempie la casa di avanzi di lana…trovo sempre qualcosa di colorato da fare :)

      http://gomitolimagici.blogspot.com/

    • Alice Twain | 16 settembre 2010 alle 21:34

      Conosco perfino aziende che mettono il titolo: io per capire quanto filo devo comprare dovrei studiarmi tutti i vari sistemi di titolazione e fare i conti?! Ma suvvia! Metratura per 100 grammi scritta dappertutto!

    • elisa | 19 settembre 2011 alle 18:24

      Sono veramente bellissime….Secondo Voi la foto n° 11 la sciarpa grigia con che numero di ferro si può fare?

    • Veruska | 19 settembre 2011 alle 19:05

      @Elisa: io mi prenderei una lana come Puno o Felt di Filitaly-lab (http://www.kniteasy.it/filitaly/colori/articoli.htm) e userei i ferri acconci(che dipende molto dalla mano).

    • cristina | 10 luglio 2013 alle 14:15

      e’ meravigliosa , molto particolare un acessorio importante

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

Impara e partecipa!
Schemi primaverili
Ultimi Commenti
I più visitati
Categorie
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now