OGGI.IT
| | | | Pizzi preziosi
Testata
22.6.2011

Pizzi preziosi

Scritto da in Dalle passerelle ai ferri, Scuola di bijoux | Permalink

braccialetto in pizzo ricoperto d'oro

Braccialetto in pizzo ricoperto d'oro – ©WhiteFlydesign

WhiteFlydesign è una disegnatrice di gioielli professionista che ha scelto di usare, come materie prime, pizzi antichi all’uncinetto o al chiacchierino. I pizzi sono bagnati in oro o argento, tagliati e rifiniti a mano. Le sue creazioni sono qui.
Vale la pena pensare di riprodurle inamidando dei pizzi realizzati in lamè.

braccialetto in pizzo all'uncinetto

Braccialetto in pizzo all'uncinetto – ©WhiteFlydesign


COMMENTI: 4, lascia il tuo!   |   Permalink   
    Commenti dell'articolo (4)
    • Anna | 27 giugno 2013 alle 17:39

      E’ molto bello si potrebbero avere istruzioni più precise per copiarlo? che materiale viene usato? potete mandarmi informazioni?
      Grazie

    • Veruska | 27 giugno 2013 alle 17:42

      Salve Anna,
      dal momento che l’artista usa pizzi antichi, sicuramente userà materie prime naturali come cotone, lino e canapa. Per ‘copiarlo’, non possiamo dare istruzioni, sia perché non abbiamo le competenze tecniche, sia perché la violazione del copyright intellettuale è un crimine. Ti posso consigliare di andare sul sito linkato per osservare altri lavori della creatrice cui, eventualmente, ispirarti.

    • Anna | 28 giugno 2013 alle 11:36

      Mi scuso se sono stata invadente e capisco ma senza dubbio mi sono espressa male, quello che intendevo e che se possibile avere spiegazioni è riguardo alla tecnica di come vengono bagnati nell’oro o in alternativa dove posso rivolgermi per avere notizie
      Grazie…..Anna

    • Veruska | 28 giugno 2013 alle 18:46

      Salve Anna, nessun problema di invadenza, figurati :) Per le spiegazioni non possiamo purtroppo però aiutarti perché, appunto, la tecnica la conosce solo chi realizza quelle creazioni. Se vuoi realizzare qualcosa di simile ma più semplice, magari per l’estate, io consiglio di lavorare del lurex con un uncinetto molto piccolo, in modo che il pizzo venga già di suo ben rigido e sostenuto, e poi di inamidare il prodotto finito con dello smalto, acqua e zucchero o equivalente (recentemente abbiamo pubblicato un post proprio su come inamidare bijoux), avvolgendolo intorno a un contenitore cilindrico di plastica, per dargli la forma. :)

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

Impara e partecipa!
Schemi primaverili
Ultimi Commenti
I più visitati
Categorie
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now