OGGI.IT
| | | Bella, sexy e incapace. Così gli showmen maschi (tranne Panariello) vogliono la donna in tv
Testata
15.3.2012

Bella, sexy e incapace. Così gli showmen maschi (tranne Panariello) vogliono la donna in tv

Scritto da in A4job, attualità, donne | Permalink

"A" n 12 - Cover Vanessa Incontrada e Giorgio Panariello

La copertina di "A" n. 12 con Vanessa Incontrada e Giorgio Panariello

Su “A’ di questa settimana Vanessa Incontrada dichiara: “Il sistema tv è molto maschilista. I conduttori sono egocentrici, temono di perdere il primato, preferiscono avere una partner senza polso, una che non li metta in discussione. Panariello è un’eccezione”.

Voi che ne pensate? Ha ragione Vanessa?


    Commenti dell'articolo (10)
    • valerie84 | 15 marzo 2012 alle 12:10

      Grande Vanessa!!! Finalmente una che ha il coraggio di dire le cose come stanno! Tutti ti ammirano per la tua simpatia e spontaneità, continua così!!!!

    • ornella54 | 15 marzo 2012 alle 13:27

      Se ha ragione? Da vendere.Guardo poco la televisione, tuttavia mi accade di cogliere dei flash inquietanti come Carlo Conti che tratta con paternalismo saccente le sue povere “professoresse” (che, poi, anche per evidenti motivi personali, trovo davvero offensivo applicare questo nome a delle vallette, per quanto carine).Guardo invece volentieri la trasmissione della Cucciari che si propone come un personaggio capace di condurre e non solo di far ridere, ma che talvolta (ad esempio quando è al telefono con i telespettatori) indulge proprio ad atteggiamenti maschili invero antipatici come la, seppur bonaria, presa in giro dell’interlocutore.

    • pensiero | 15 marzo 2012 alle 16:58

      Maria De Filippi, Antonella Clerici, Milly Carlucci, Geppy Cucciari, Simona Ventura, Federica Sciarella, Milena Gabbanelli, Lilly Gruber, Franca Leosini….
      Su due piedi mi vengono in mente loro, ma sicuramente ne ho dimenticate altre.
      Cos’hanno in comune?
      Non aver bisogno di un maschio per fare tv.
      Se invece prendiamo le varie sculettanti che contornano gli uomini in vari programmi, ci rendiamo conto che da sole non protrebbero condurre nemmeno…un mulo in discesa!
      Gli uomini della tv, in un ambiente come quello dove il narcisismo è di casa, sicuramente preferiscono le belle ma vuote che gli permettono di primeggiare con poco.
      Solo che è sicuro di sè può accettare di avere accanto una donna intelligente e capace, senza aver paura di essere messo in ombra, ma anzi facendo in modo che la propria partner valorizzi il programma (vedi Fabio Fazio con la Litizzetto).
      Non deve mica dircelo la Incontrada.
      E’ sotto gli occhi di tutti.
      Ah se non ci fosse più chi è dispoata a sculettare e basta….

    • pensiero | 15 marzo 2012 alle 16:59

      La federica si chiama Sciarelli e non Sciarella
      Mi scuso

    • storicismo | 15 marzo 2012 alle 20:34

      “Solo chi è sicuro di sè può accettare di avere accanto una donna intelligente e capace, senza aver paura di essere messo in ombra, ma anzi facendo in modo che la propria partner valorizzi il programma”.

      Concordo senza riserve; e penso che questo si possa estendere a ogni caso della vita.
      Ho invece i miei dubbi sull’attribuire doti mirabolanti a Fazio, campione di insopportabile piaggeria e sempre in atto di fare la proscinesi a chiunque abbia davanti, Dante o Paperino senza distinzione di valore.
      Un’ultima cosa: perché non dire “uomini” e tralasciando un po’ “i maschi” (come allo zoo)?

    • pensiero | 15 marzo 2012 alle 21:15

      Hai ragione storicismo, sono stata un pò forte, ma ammetterai che per certi soggetti lo zoo mi sembra la giusta collocazione.

    • m.a.r.a. | 15 marzo 2012 alle 21:16

      Vanessa Incontrada ha pienamente ragione, ma per una intelligente, e anche bella, che parla, ne vediamo troppe che sculettano e basta. Pensiero dice:Ah se non ci fosse più chi è dispoata a sculettare e basta…. Anche questo è vero, ma la malattia dello “sculettamento” è dura da debellare e gli uomini (bravo Giuseppe, è davvero orribile dire maschi) ne approfittano come ne hanno sempre approfittato. Certo perchè sono talmente insicuri e narcisisti temono le donne intelligenti, comunque ne hanno colpa anche gli spettatori che non cambiano canale di fronte a certe trasmissioni abominevoli e mantengono immutato l’andazzo qual è.

    • storicismo | 15 marzo 2012 alle 22:28

      Vedi, Pensiero, di chiamare maschi certi primitivi infantili può senz’altro venir la voglia. Ma purtroppo, come di chiamare “femmine” invece che donne, quelle che si adattano al loro livello di sentire e, quindi, a “sculettare”.

    • jermana | 16 marzo 2012 alle 12:23

      Anche Bisio è certamente un uomo che non ha timore a alvorare col le donne capaci, anzi sicuramente lo trova piu’ stimolante. Il problema è che la televisione è ancora in mano agli uomini, spesso di età inoltrata e quindi con una mentalità vecchio stile … come disse un noto politico appena dimesso ” le donne sono il piu’ bel regalo che gli uomini potessero avere” … considerate quindi un regalo e così trattate, solo da scartare come un pacco dono. Ma si puo?

    • c.e.l.e.s.t.e. | 16 marzo 2012 alle 12:31

      “Sii bella e stai zitta” scrive Michela Marzano.
      Un secolo, praticamente, trascorso inutilmente…

I più visitati
Categorie
Ultimi commenti
Buon compleanno “A”!

Festeggia con noi i primi 5 anni di "A" e unisciti al nostro gruppo!

Seguimi
In edicola
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
Le altre firme
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now