OGGI.IT
| | | | Charlotte, la vera principessa di Monaco, su Vogue Paris
Testata
1.9.2011

Charlotte, la vera principessa di Monaco, su Vogue Paris

Scritto da in Fashion-zine | Permalink

Charlotte Casiraghi, la figlia di Caroline di Monaco e di Stefano Casiraghi, è molto bella. Non ha una professione ufficiale, ma è una socialite (si chiamano così le belle ragazze ricche e di buona famiglia che vengono invitate ai parties di tutto il mondo e che una volta si chiamavano presenzialiste) invitatissima, una amazzone provetta, una pazzesca consumatrice di moda e una cliente affezionata della Haute Couture (come la sua mamma, Chanel soprattutto e Karl Lagerfeld è un amico di famiglia di vecchia data).

Su di lei non ci sono pettegolezzi pruriginosi, sembra la ragazza perfetta che farebbe contenta ogni mamma del pianeta. Quindi, la figura ideale su cui puntare per il futuro del Principato di Monaco, uno Stato da operetta impolverato da tempo e dove il matrimonio del principe Alberto con la ex nuotatrice Charlène Wittstock non ha certo contribuito a riportare un po’ di golden rain…

Ma ecco che la macchina da guerra della comunicazione si mette in moto e la presentabile Charlotte viene inviata sulla copertina e nelle pagine di Vogue Paris, il più chic&chock mensile della moda francese, per tentare di dare una patina di plausibilità al principato governato dal suo amato zio. E sarebbe un viso perfetto adatto al rinnovamento, tanto più che rispetto ai suoi parenti appare anche quella più colta e preparata.

A Vogue Paris, per esempio, dice che «Per essere onesta, è vero che ho una passione per la letteratura, ma preferisco la filosofia. Se avessi potuto scegliere avrei preso una laurea in filosofia. Amo la razionalità, l’attenzione all’essenziale, il ragionamento, l’analisi dei concetti». E poco importa se, alla fine, non ha concluso nessuno dei suoi cicli di studi: oggi è in giro per il mondo a dimostrare quanto vale come cavallerizza, con lo scopo di diventare campionessa di salto ad ostacoli. «I cavalli hanno sempre fatto parte della mia vita», dice a Vogue Paris, sempre sotto forma di colloquio/incontro con il giornalista e non sotto forma di intervista. Lei non concede mai interviste!

E poi, ecco le foto: 22 pagine fotografiche in cui indossa tutta la più bella moda dell’A/I 2011-2012, una volta nel parco di casa, un’altra in un salone del palazzo, un’altra ancora in una galleria, nella scuderia con il cavallo, nel salotto moresco…

E lei solare, bella anche in primo piano per gli scatti di beauty. Dimenticavo, le foto sono state scattate da Mario Testino, amico di mamma Caroline  e fotografo delle dive nonché delle principesse da lanciare o rilanciare (una sua foto ha provocato la metamorfosi di Lady Diana da ragazzona inglese un po’ goffa a idolo della moda – l’abito era di Versace).

Che dire: forse è cominciata la procedura per dire “Adieu Charlène?”. Che sia si o che sia no, è ormai certo che Charlotte e non Charlène appare il volto spendibile del Principato.

 

 


    Commenti dell'articolo (5)
    • sara | 1 settembre 2011 alle 13:13

      mi sembra bella ma sopra tutto, molto discreta. Questo secondo me, è importante.
      Sara di ortodonzia invisibile

    • Massimo | 1 settembre 2011 alle 15:01

      Ha una bellezza elegante, sobria, fine, regale. Se veramente possiede quelle capacità intellettive che i giornali le attribuiscono, a mio parere, diventa una vera principessa da favola. Quindi, beato l’uomo che lei raccoglierà sul suo destriero, per portarteselo nel castello…eh! scusate visto il femminismo dilagante, i ruoli per una volta potrebbero anche invertirsi. Vogliono tutte il principe azzurro, perchè i maschietti non potrebbero ambire ad avere una bella principessa…??

    • Michele Ciavarella | 1 settembre 2011 alle 15:24

      Sara e Massimo, anche se Charlotte è veramente bella, voi siete molto buoni!
      Eh sì Massimo, hai tutto il diritto a pretendere una principessa azzurra! Ops: rosa, pardon…

    • Jay | 14 settembre 2011 alle 09:55

      E menomale che ha il pudore di non concedere interviste! Cosa dovrebbe mai dire? Mi sa che le madri,o almeno quelle dotate di un minimo di cervello, preferiscano le proprie, di figlie: ragazze che ,faticosamente ,gli studi magari li completano (anche se non alla Sorbona come presumo non abbia fatto lei) e che nel frattempo lavorano in luoghi atroci quali sono i call center o il porta a porta, attendendo ,diciamolo,invano,un modesto posto fisso che l’intelligente principessina non avrà mai il bisogno effettivo di avere. Altro che accanite consumatrici di moda.

    • silvia | 15 settembre 2011 alle 13:11

      E’riservata,non concede interviste e sta sempre a feste e sfilate per farsi fotografare .Io credo che abbia la bulimia del presenzialismo.A Capri era infastidita dai fotografi ,ma non lo sapevi che e’ un luogo dove i paparazzi cisono .Perche’ non e’ andata a ischia .

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

I più visitati
Categorie
Ultimi commenti
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now