OGGI.IT
| | | | I sogni son desideri, su Rai Uno
Testata
23.4.2009

I sogni son desideri, su Rai Uno

Scritto da in I Telegenici | Permalink

Caterina Balivo e Marco Liorni

Caterina Balivo e Marco Liorni

Martedì sera è cominciato su Raiuno un nuovo programma dall’invitante titolo “I sogni son desideri“. In verità altro non sarebbe se non il vecchio “Il treno dei desideri”, al quale è bastato questo piccolo scambio di vocaboli per giustificare il siluramento della precedente padrona di casa, cioè Antonella Clerici. Al posto suo infatti è stata piazzata Caterina Balivo, l’unica conduttrice italiana talmente svogliata che riesce a presentare i programmi con la stessa verve degli addetti agli sportelli delle poste. Il fatto che poi abbia sempre la voce rauca e bassa mi fa pensare che forse la Balivo in casa sua dorma con le finestre aperte o che magari per colpa di infissi e serramenti scadenti in casa Balivo vi sia sempre corrente e la raucedine di Caterina, almeno fino a quando qualcuno non le andrà ad aggiustare le finestre, sia destinata a non guarire.

Il format del programma è molto semplice: c’è della gente che ha dei desideri e Raiuno glieli esaudisce. I casi scelti dagli autori, clamorosamente infarciti di sfighe e disgrazie, vengono maneggiati dalla Balivo con la freddezza di un cyborg: forse gli anni passati a raccontare drammi a Festa Italiana le hanno indurito la pellaccia, tanto che se uno le apparecchiasse una tavola la Balivo mangerebbe come se niente fosse persino nel mezzo di un mattatoio.

Il secondo caso della serata invece ha visto protagonista una donna, autoproclamatasi casalinga disperata, che dopo aver definitivamente perso la cura della persona e l’amor proprio per stare dietro alla famiglia e ai figli, ora si vede ricompensata ogni sera dagli apprezzamenti del marito su di giri nei confronti delle veline in tivù. Desiderio della moglie: dargli una bella lezione, cosa che Raiuno esaudisce mandandogli a casa Ela Weber con il compito di raddrizzarlo. Perché le donne, come Caterina Balivo insegna, bisogna trattarle con rispetto.

Marco Prato


    Commenti dell'articolo (30)
    «12
    • [...] un programma di cui avevo già scritto la settimana scorsa e che questo martedì sera ho di nuovo guardato con enorme interesse: si tratta de “I sogni [...]

    • miry | 1 maggio 2009 alle 19:55

      ma ki ha skritto sta kagata ??

    • gabriella | 4 maggio 2009 alle 15:03

      cara caterina vorei sapere se voglio fare una sorpresa a mia figia cosa devo fare e cosa mi costera?

    • Marco Prato | 4 maggio 2009 alle 22:32

      @Miry: Vabbè Miry, però pure tu sei troppo esigente.

      @Gabriella: Penso che tu debba scrivere direttamente alla redazione del programma. Inoltre non credo che ti venga a costare nulla: dovrebbe già essere tutto compreso dentro il canone Rai.

    • sophia giacchi | 6 maggio 2009 alle 19:57

      vorrei contattare la redazione ma non so come fare.Pensate che sia troppo tardi per chiedere un mio desiderio?

    • Marco Prato | 7 maggio 2009 alle 16:23

      @sophia: Sul sito ufficiale trovi tutti i dati per contattare la redazione. Temo che ormai sia un po’ tardi per i desideri però potresti prenotarti per la prossima edizione.

    • zuffinetti giovanna | 11 maggio 2009 alle 12:51

      gent. caterina balivo sono una mamma di anni 72 e avrei un sogno da realizzare , avendo avuto un figlio quando ero molto giovane da una relazione con una persona altolocata il quale non a mai voluto riconoscerlo .tenga presente che mio figlio oggi a 49 anni e non a mai saputo niente sino alla morte della sorella che prima di mancare lo a messo a conoscenza una figlia di soli 29 anni consuelo il presente tengo a precisare è venuto a mancare . mi farebbe piacere regalare un sogno a mio figlio di poter conoscere i suoi fratelli avuti dallo stesso da parte di madre diversa . per ulteriori informazioni sulla mia conoscenza la prego di contattarmi al num. tel. 019 8338353 opp. 3485327642.
      savona il 11/05/09 via don minzoni 6/6 17100

    • maria altamura | 12 maggio 2009 alle 22:04

      ciao caterina ti contatto per chiederti una mano a fargli tornare il sorriso al mio papà…..è una persona speciale e molto importante per me….purtroppo il lavoro l’ha portato per tantissimi anni lontano da me da mia mamma e dei miei due fratelli e da mia sorella….siamo una famiglia molto semplice ma che purtroppo ha dovuto affrontare molte difficoltà con l’iniziare il combattimento contro il cancro di mia sorella e continuando con la morte di due fratelli di mio papà a distanza ravvicinata…il mio papà è molto abbattuto per tutto ciò, e si da anche la colpa del fatto che a casa nostra d’inverno entra l’acqua perchè non abbiamo possibilità per ristrutturare il tetto….ecco è questo che ti chiedo ci potreste dare una mano magari lui inizierà a credere che i suoi desideri sono non sogno inutili ma possono diventare realtà….vi prego aiutatemi a far tornare il coraggio e la voglia di vivere al mio papà…..vi voglio bene…aspetto risposte…

    • PAOLA PALUMBO | 12 maggio 2009 alle 23:55

      sono Paola di napoli,37anni e una vita troppo difficile…………mia madre e` malata terminale di cancro al polmone,io vivevo con lei negli ultimi anni in grecia dove lavoravo(i miei sono da sempre separati)negli ultimi3 mesi ho perso lavoro,ho affrontato la malattia che e` scoppiata improvvisa,siamo tornate in volo barellato assumendomi io ogni responsabilita`……..sono sola……stanca e ho perso la capacita` di sognare………eppure avevo scritto su facebbok……”chi ha rinuncato ai sogni ha deciso di morire”……vorrei fare qualcosa per rendere un po` piu` felice mia madre che sognava il ritorno a napoli e ora e` immobilizzata in un letto(cachessia neoplassica)……problemi economici infiniti………..siamo in attesa della pensione di invalidita`……..chissa` se “i sogni son desideri”puo` farci ritrovare un po` di forza………..magari nel piccolo……….riempendo un po` la casa in fitto dove abitiamo………nn so………non spero piu`………..nei 37anni che ho vissuto………forse per un paio di ore ho provato gioia o serenita`…………..gia` avevo sofferto di anoressia dai15 ai 23anni…………e poi tante amarezze………….rispondetemi per favore.aiutatemi a sognare…………….grazie

    • Alberto Pasimeni | 13 maggio 2009 alle 00:02

      Cara Caterina mi chiamo Alberto Pasimeni, sono nativo pugliese della provincia di brindisi e vivo da 27 anni in germania separato e risposato con una tedesca
      da 15 anni abbiamo una bella figlia di 5 anni, si chiama Giulia Pasimeni pero il desiderio non e per me e per mia moglie Ursula che da tanto tempo gia da bambina voleva andare in america dove e nato ELVIS PRESLEY ma per questione di stress, mancamenti di reddito non si puo.
      Vorrei che la S.V. ci puo aiutare ad utilizzare questo sogno mia moglie la faremo molto contenta. Noi viviamo in Germania lavoriamo tutto il giorno anche perche abbiamo un piccolo ristorante e per me personalmente non si puo pero vorremmo accontentare mia moglie con l`aiuto vostro
      noi abitiamo in via
      Brinkstrss. 11a
      codice postale 58675
      paese HEMER
      Telefon-00492372-969512 oppure
      00492372860208
      ne siamo molto lieti se ci scrivete una risposta
      cordiali saluti a tutti voi di rai uno ogni martedi vi vediamo non perdiamo una puntata
      Da Alberto Pasimeni Ursula Nogatzki-Pasimeni e la piccola Giulia Pasimeni
      Grazie molto gentile da parte vostra se ci scrivete
      Ciao a presto

    • Marco Prato | 13 maggio 2009 alle 23:10

      Vi consiglio di scrivere direttamente agli autori del programma.
      Ecco gli indirizzi presenti sul sito della trasmissione:
      “I sogni son desideri” – via Monte Zebio, 40 – 00195 Roma
      Mail: isognisondesideri@rai.it
      fax: 06.32297439.

    • Marina | 15 maggio 2009 alle 09:49

      Cosa inventare per essere ascoltata da qualcuno? Grazie. Marina

    • cristina P. | 15 maggio 2009 alle 12:51

      ciao,mi chiamo cristina piccolo, ho 10anni e vorrei chiedere di avverare un mio piccolo desiderio, che però i miei genitori nn vogliono.Mi piacerebbe avere un cane , un cucciolo di golden retrivier , è da quando ero piccola che mi piace quella razza, saprò di sicuro prenderme cura, vi prego catarina balivo e marco liorni , è stato sempre il mio desiderio ++++++++++++++++ grande. t.v.b da floridia (sr)

    • TERESA DIFINO | 16 maggio 2009 alle 18:16

      vorrei tanto fare una sorpresa a mia figlia ilaria CHE HA LA PASSIONE PER IL TEATRO E IL CANTO COME POSSO FARE”?

    • chiara | 19 maggio 2009 alle 21:08

      CARA CATERINA COME FACCIO A SCRIVERTI UNA LETTERA??

    • antonio ferrara | 20 maggio 2009 alle 18:46

      cara caterina seguo qst trasmissione da quando l’ho scoperta, sono un ragazzo di 16 anni e ti scrivo perkè voglio realizzare un sogno molto importante per me, come posso fare per mandarti una lettera???????? ti ringrazio per le grandi serate del martedì sera ke ci regali

    • Laura | 24 maggio 2009 alle 14:51

      cara caterina,
      vorrei scriverti una lettera come devo fare????

    • immacolata | 24 maggio 2009 alle 19:13

      ciao caterina mi chiamo imma e ti scrivo da napoli volevo chiederti se fosse possibile avverare 1 mio desiderio…..siccome io ho 25 anni e mio marito ne ha 26 e ho 1 bimba di 2 anni e mezzo siamo sposati a 3 anni e viviamo in 1 appartamentino che mi ha messo a disposizine mia socera che poi non è neanche suo perche viviamo in appartamentino che fa parte della sua villetta che gli affidato la regione campania dato che suo marito fa il custode della stessa villa ,ma purtroppo l’appartamentino e molto molto piccolo abbiamo solo 1 stanza e il bagno praticamente viviamo dormiamo e mangiamo tutto in 1 stanza la bimba cresce e avra bisogno dei suoi spazi pensa che non ce la faccio nemmeno a tenere troppi giocattoli in casa x via dello spazio mio marito fortunatamente lavora ma con lo stipendio che prende arriviamo giusto giusto a fine mese e abbiamo anche delle rate da pagare x altri 2 anni x l’aquisto di 1 auto che non avevamo e per i lavori che abbiamofatto x rendere questa stanza quanto + accogliente possibile xo con il passare del tempo ci stiamo rendendo conto che non c’e la facciamo + a dormire in 1 divano letto visto che la bimba non vuole dormire nemmeno in cullae che lo spazio e troppo poco non possiamo nemmeno invitare amici a casa perche non ci entriamo mio marito mi dice sempre che il mio desiderio lo puo’ esaudire solo tra 1 paio di anni visto che finiranno le rate ma io non c’e la faccio + desidererei avere 1 camera da letto mia 1 cameretta x la bimba non mi interessano le ville ma basta quel poco x vivere meglio.a dimenticavo visto anche che sopra di noi ci abita la mamma stiamo anche incominciando a non sopportare la troppa invadenza della mamma con il compagno e il fratellino di 13 anni che scende giu in casa nosctra 24 ore su 24 non riusciamo mai ad AVERE 1 PO DI TRANQUILLITA E 1 PO DI INTIMITA’ TI PREGO PUOI AIUTARCI TU SAREBBE 1 MIRACOLO SE FOSSE VERO GRAZIE

    • TERESA | 25 maggio 2009 alle 16:49

      Cara Caterina,
      sono una madre di 41 anni, 3 figli..una 21, uno 19 e il più piccolino 5..
      Ti chiedo aiuto dal più profondo del mio cuore, mi sto lasciando andare piano piano perchè non ci può essere vita senza il mio piccolo angioletto, JACOPO, portato via dall’assistente sociale solo perchè l’ho fatto vedere al padre.
      Ti prego aiutami..prima di morire voglio riavere mio figlio..mi manca troppo..non ci può essere vita per me senza di lui..!
      Contattami al 389-7858695.
      Grazie per l’attenzione.

    • mariela de truglia | 26 maggio 2009 alle 17:23

      il saluto prima di raccontare la mia storia. sono mariela venezuelana, pino e mio marito è italiano, ci siamo incontrati qui in Venezuela
      mesi prima di pino tornare a Roma, quasi un anno dopo che ero lì e ha deciso di sposarsi
      cercare di avere nostra figlia valentina, ma per le cose che io uso per tornare al Venezuela Valentina nostra figlia è nata qui, e da allora ha svolto per noi e ci mettono in situazioni difficili di oggi e per nostra figlia
      è quasi 3 anni e suo padre non sa più di foto e il telefono cellulare in quanto non siamo stati in grado di tornare a Roma o in grado de pino di viaggio in Venezuela. Non è stato facile per entrambi, perché so che è quello che mi piace più
      conoscere e di vedere sua figlia crescere e ha bisogno di essere con i suoi genitori al suo fianco, il pino è andato molto duri e difficili con i suoi genitori che vogliono sapere la sua e la mia nipote non è stato facile far fronte da sola con mia figlia e passa
      con loro per problemi di salute e non sono di suo padre accanto a noi incoraggiamento a continuare. dal momento che mia figlia è nata non faccio più di sognare il giorno si può vedere, abbraccio e bacio di suo padre, per ascoltare e raccontare come Papa illumina il viso di pino con Valentina in braccio, ho lavorato sodo al fine di
      realizzare questo sogno, ma ogni giorno le cose più difficili e io sono lontano tale possibilità. ciò che amo di più nella vita è vedere mio marito una volta che possiamo essere una famiglia e la lotta per due questa bella dono che non chiede nulla di più …. io Valentina perché io sono quello che sono oggi, grazie ad un pino e Valentina sono i miei grandi amori e che mi spingono a lottare. Così oggi, con “una tantum” in gola che sto scrivendo per vedere se qualcuno mi ascolta e mi aiuta a rendere possibile per la mia figlia a conoscere ed essere in grado di abbracciare suo padre e dei nonni …
      Grazie ………………….
      E dispiace per l’italiano ma non scrivere questo bene e di utilizzare un traduttore …

      dios los bendiga y gracias por todo mariela carreño de truglia.

      per favore ayudenme mio telf. 0058-4124236194

    • allison | 20 giugno 2009 alle 00:13

      cara caterina non sapevo piu dove scriverti io solo spero che arrivi a te mia figlia a un sogno vuole conescere laura pausini ma io non so come fare voleva andare al suo concerto ma non puo io non ho le posibilita di comprarli l’entrata lei mi dice che sogna di vedere lei in persona o che o che almeno potese ricevere una letera o una telefonata da lei dopo domani è il suo compleanno e vorrei tanto farli questa sorpresa potresti rispondermi perfavore

    • Damiano | 1 luglio 2009 alle 21:30

      Ciao Caterina…nn so cosa mi ha spinto a scrivere questa lettera,ma solo una cosa ma ha convinto più di tutto:la mia sorellina…bhè nn è prorpio sorellina dato che quest anno ha compiuto 18ann,ma x me rimarrà sempre la mia piccola sorellina…vrei voluto che avrebbe trascorso il giorno del suo diciottesimo compleanno come il più belo e indmenticabile dell sua vita…ma questo sarebbe accaduto solo se sarei riuscito a farle incontrare quello che è il suo unico idolo e punto di riferimnto da quando era piccolina…Eros Ramazzotti…Eros per lei è tutto cio che desidera più di ogni altra cosa al mondo…è il suo sogno,lo è sempre stato..ma purtroppo solo una volta abbiamo avuto l’opportunità si accompagnarla ad un suo concerto,noi siamo di un piccolo paesino nella provincia di pescara,i nostri genitori sono sempre impicciati di lavoro e purtroppo nn hanno più le forze x stare dietro ai concerti!ricordo quel giorno cme fosse ieri,mi ha fatto svegliare alle 6 per prendere il posto più vicino…è saltata tra la gente e si è anke persa per riuscire a stare avanti a tutto al palco…palla fine del concerto è stat l’ultima ad andare via, l’ho ritrovata a piangere cn uno dello staff lei lo pregava che arebbere doto il suo pupazz cn la letterina ad Eros…si era completamente impazzita,nn iusciva a credere di averlo visto davvero!poi Eros è tornato a pescara x inaugurare i giochi del mediterraneo,ma lei nn ha potuto assistere perchè i miei nn l’avrebbero mandata da sola e loro non potevano quella sera…non c ha parlato per una settimana!!è davvero persa x lui…ne parla quotidianamente..nn so cosa prova qnd ascolta le sue canzoni…ma vive in altro mondo!quest’anno purtroppo l’ha turbata la perdita di nostro nonno…erano molto legati…e a qst s e aggiunto un altro problema che riguarda smpr la mia famiglia e ke l ha vista preoccupata e agitata per un lungo periodo d tempo!io voglio solo regalare a mia sorella il sogno più grande della sua vita,quello di incontare Eros..renderla felice e vederla realizzare il suo sogno nel cassetto da cosi tanti anni sarebbe i dono piu grande che io potrei avere…spero davvero di riuscire in questo e attendo impazientemente una risposta,nel mio paese nn accadono mai ose del genere..ma vedendo il suo programma…continueò a sperare…i sogni son desideri…ma se s riuscissero a realizzare si potebbe regalare la felicità…grazie a presto

    • mauro | 11 luglio 2009 alle 11:52

      buon giorno mi chiamo rossi mauro io mi trovo in romania io sono italiano ma ho la famiglia in romania in italia non riesco a trovare lavoro io mi rivolgo a voi per un aiuto economico perche ho 2 banbine piccolle e qui ce la fame io non posso fare lavori pesanti perche sono un po ammalatto io cerco un lavoro come custode dove poter abitare con la mia famiglia in piu ho mia mamma parallizzata aiutatemi perfavore all piu presto il mio numero della romania 0040/757/557743 io non ho neanche un soldo per mangiare aspetto vostre notizzie grazie

    • giuliana | 27 luglio 2009 alle 14:08

      gentile caterina mi chiamo giuliana ho 57 anni e scrivo per dirle se esiste giustizia.ho gia mandato due lettere al messagero e al nostro presidente del governo ma fino ora non ho avuto risposta.vivo a guidonia prima stavo ad ariccia appoggiata a mio fratello.quando stavo ad ariccia mi esuccesso un infortunio sono caduta in una buca di un marciapiede emi sono lussata una spalla.e tuttora ne ho riportato le conseguenze mi devo operare.sono andata all ospedale perche la spalla da quando sono caduta mi fa tanto male e non riesco a muovere mi hanno fatto un certificato di ricovero per l’operazione ma anche qui sono 2 mesi non ho ricevuto nessuna risposta.il comune di ariccia e l’assicurazione del comune non mi hanno fatto passare neanche una visita medica della loro parte per l’infortunio.io ho le foto il 118 e itestimoni dell’accaduto ma tutt’ora non mi hanno voluto risarcire i danni dell’accaduto.ora sono 2 anni e mezzo che abito a guidonia ho fatto domanda per avere una pensione di invalidita perche’ ho il diabete ho atakcardiaca e sono obesa grave sono andata alla visita della commissione sanitaria e anche qui nessun esito io qui a gudonia ho pagato fino ad ora un affitto ma ora ma ora non posso piu pagare perche’ non ho piu nulla ho mio marito che e’ costretto a stare con l’ossiggeno giorno e notte se mi buttano fuori casa come faccio cosi’ con mio marito che deve stare attaccato con l’ossigeno e io malata.aiutami ti prego sono una mamma che ho bisogno di riavere la mia fiducia con la gente se veramente esiste una Giustizia non chiedo tanto una casa per le condizioni che vivo con la mia famiglia e la pensione di invalidita e il risarcimento dell’infortunio al comune di ariccia.con questo chiedo umilmente aiuto con il cuore in mano solo con lei caterina potrei riaquistare la mia fiducia del mio prossimo sono anche io e la mia famiglia umani e per tanto quando ho potuto lavorare ho pagato le tasse allo stato. E cosi ora io mi trovo di aver bisogno e tendo la mano AIUTO CATERINA .cordiali saluti non si scordi di me giuliana fioretti

    • teresa | 30 settembre 2009 alle 11:16

      ciao caterina,qnd ricomincia la nuova edizione di ‘i sogni son desideri’????e dove posso contattarti per chiederti di avverare un desiderio???

    «12
Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

I più visitati
Categorie
Ultimi commenti
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Autori
Gli altri blog
Segui e condividi
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now