OGGI.IT
| | | | Non sparate sulla maestra
Testata
19.7.2012

Non sparate sulla maestra

in educazione dei figli, essere mamma, mamme e scuola | Permalink

In teoria dovrebbe essere il mito di ogni mamma, colei che per tre anni si prenderà cura del proprio dolce e scalmanato pargolo MOLTIPLICATO per venticinque (minimo). E mai nessuna mamma ammetterebbe il contrario. Ma la verità è che, nell’inconscio materno, la maestra è una donna che per diverse ore al giorno ti “ruba il posto”. E allora ecco che i dubbi si insinuano nel cervello.

Sarà abbastanza brava? E preparata? E paziente? E rigida? Difficile ricordarsi in questi momenti di riflessione inconfessabile che l’insegnante è sì una professionista, ma è anche un essere umano. Che potrebbe pensarla diversamente da noi, e che comunque non può essere sintonizzata su bisogni e desideri di venticinque mamme apprensive.

Più che fare un passo avanti, molte volte bisognerebbe riuscire a fare un passo indietro, lasciando fare all’insegnante semplicemente il suo lavoro. Vigilare, certo, ma accettare anche che a scuola ci possano essere regole diverse, e non per forza in peggio. Se la maestra decide che prima di rifiutare un cibo bisogna assaggiarlo, prima di correre a chiedere una dispensa papale per il menù in bianco si può anche provare a vedere l’effetto che fa.

 

“Questo blog e i testi postati dai moderatori sono sponsorizzati da P&G”


COMMENTI: 1, lascia il tuo!   |   Permalink   
    Commenti dell'articolo (1)
    • sbiancamento dei denti in gravidanza | 9 dicembre 2015 alle 08:33

      Thank you for sharing superb informations. Your web-site is very cool. I’m impressed by the details that you have on this web site. It reveals how nicely you understand this subject. Bookmarked this website page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found simply the information I already searched everywhere and simply could not come across. What a perfect web site.

      http://sbiancamentodeidenti.com/

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile