OGGI.IT
| | | | Mamma in libera uscita
Testata
20.7.2012

Mamma in libera uscita

in essere mamma, look da mamme, mamme e tempo libero | Permalink

Una mamma – qualsiasi mamma – è in “libera uscita” solo nel momento stesso in cui si ritaglia un momento per sé. Il che richiede parecchia organizzazione e un preavviso decoroso, ma per questo vale doppio.  Sistemati i figli con un parente (vale fino al quinto grado) o con la babysitter di turno, staccato il telefono (magari poi lo si riaccende, ma è il gesto che conta), il piacere di uscire dal ruolo materno per qualche ora è probabilmente pari a quello di Batman quando finalmente si toglie la calzamaglia.
Il ventaglio di possibilità che si apre di fronte a sé è talmente vasto da provocare stordimento (e dipendenza). Meglio un aperitivo con le amiche o una tripletta estetista-lampada-parrucchiere? Meglio due ore di shopping di gruppo o un film al cinema in perfetta e silenziosa solitudine?

Il segreto per decidere è chiudere gli occhi e chiedersi: dove vorrei essere quando il mio adorato tesoro strilla perché non vuole uscire dalla vasca mentre la cena brucia sul fuoco e il cellulare squilla a raffica? La risposta è lì, non resta che coglierla come una pesca matura e gustarla fino all’ultima goccia di succo.
A volte sembra impossibile riuscirci, a volte ci si fa prendere dai sensi di colpa o addirittura dalla nostalgia per la prole (sì, anche dopo due ore). Ma bisogna prenderlo come una terapia individuale: anche Batman, in fondo, ogni tanto ha bisogno di staccare la spina…

 

“Questo blog e i testi postati dai moderatori sono sponsorizzati da P&G”


COMMENTI: Nessuno, lascia il tuo!   |   Permalink   
Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile