OGGI.IT
| | | Marchetting comunale
Testata
20.5.2011

Marchetting comunale

Scritto da in Italiani, strettamente personale | Permalink

venerdì, mercato comunale in piazza Guardi

Signora sindaca Moratta, stamattina lei ha dichiarato: “I milanesi non pagheranno più l’ecopass”. I miei rapporti con l’ecopass sono stati scanditi da diverse rotture di scatole come è successo a molti, se non a tutti,  milanesi.

Due anni fa dopo aver telefonato in Comune per sapere esattamente di quanti ingressi pagati disponevo mi è stato risposto: undici. Poi ho ricevuto dieci multe per dieci ingressi cui non corrispondeva il relativo pagamento perché il Comune aveva letto undici invece di uno. Ovviamente ho vinto il ricorso al Giudice di Pace che mi è costato molte ore di tempo inutilmente speso e qualche euro per montagne di fotocopie.

Poi ho cambiato auto. Euro4 diesel con filtro antiparticolato. Ma lo stesso ho ricevuto cinque multe perché sul libretto di circolazione della mia auto nuova c’è scritto “filtro antiparticolato”, ma non c’è l’acronimo FAP indispensabile per essere in regola solo a Milano. Nel resto del mondo non serve. Siccome, però, il Comune che lei rappresenta si era dimenticato di informare adeguatamente i cittadini anche queste multe di 84 euro l’una mi sono state risparmiate. Dopo molte giornate, molte ore di coda e molte fotocopie.

Non pretendo di capire, ma voglio sapere: abbiamo giocato fino a ora o cominciamo a giocare da oggi?


COMMENTI: 4, lascia il tuo!   |   Permalink   
    Commenti dell'articolo (4)
    • Rosalba | 20 maggio 2011 alle 16:08

      La maglietta è bellissima! Mi ci è voluto un po’ per leggere la scritta ma poi è partita la risata. :-)

    • riccarda.serri | 20 maggio 2011 alle 16:30

      L’ecopass è una stronzata inenarrabile. Non parliamo del casino che succede a chi vive all’interno della zona ecopass. A me il Comune di Milano è ultimamente sembrato gestito dallo sheriffo di Nottingham

    • giannina | 20 maggio 2011 alle 22:22

      l’importante è che la prossima palestra della moratta sia il suo salotto in via bigli e non la nostra città che non ne può veramente più

    • Bionda Tinta | 21 maggio 2011 alle 08:10

      Chiudere la stalla quando sono scappati i buoi si conferma la strategia preferita dalle menti limitate e ottuse. Da che mondo è mondo è una strategia perdente. Speriamo.

Scrivi un commento
*la tua mail
non sarà visibile

Ultimi commenti
I più visitati
Categorie
Tag Cloud
Archivio blog
l m m g v s d
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Le altre firme
Segui e condividi
Io Donna
leiweb consiglia
leiweb promotion
buy now